venerdì 14 aprile 2017

Segnalazione: "L' inconsistenza del diavolo" di Daniele Picciuti


Titolo: L' inconsistenza del diavolo
Autore: Daniele Picciuti
Editore: Golem Edizioni, collana Le vespe
Pubblicazione: 2017
Pagine: 256
Cartaceo: € 9,90 disponibile in libreria e su tutti gli e-shop

L’inconsistenza del diavolo è un thriller claustrofobico, a tratti psicologico, in cui non mancano azione e immagini violente ma, come di consueto, mai fini a se stesse.

Sinossi
La storia è quella di Maura Allegri, una giovane giornalista che, alla ricerca della storia giusta che le permetta di far colpo sul suo capo, si ritrova a pedinare un uomo inquietante dalla bocca storta che, da alcuni gesti e sguardi intercettati mentre era in metropolitana, lei sospetta essere un pedofilo. L'uomo scompare in una fabbrica abbandonata dove lo aspettano altri criminali con i quali ha degli affari in corso. Maura scopre così che una bambina e una ragazza sono tenute prigioniere ma, prima che possa chiedere aiuto, viene scoperta e costretta a fuggire nei meandri della fabbrica, che sarà preludio a una vera e propria discesa negli inferi.

Ciò che viene chiesto al lettore è che cosa sia il diavolo, se esiste davvero o se il male è soltanto frutto delle scelte degli uomini. Per Maura la risposta è nel titolo stesso del romanzo mentre per altri… non è così.

Il libro, in un formato davvero delizioso – tutta la collana Le Vespe della Golem è formidabile da questo punto di vista – e dal prezzo più che accessibile, è distribuito da Messaggerie Libri, per cui è ordinabile in qualsiasi libreria.

Daniele Picciuti è romano, classe 1974, vincitore e finalista a numerosi concorsi letterari, ha all'attivo varie pubblicazioni in antologie multiautore. È Presidente dell'Associazione Culturale Nero Cafè. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo Ritorno alla Mary Celeste (Dunwich Edizioni, 2013), La polvere del tempo (Nero Press, 2014), Terraluna (Runa Editrice, 2014), Virtual Flux e Room 12 (Delos Digital, 2014), R'lyeh. Dal profondo (Dunwich Edizioni, 2015), Clowns vs Zombies, scritto a quattro mani con Luigi Bonaro (Nero Press Edizioni, 2015). A dicembre 2015 è uscito il romanzo Nero Elfico (Watson Edizioni), vincitore nel 2016 del Premio Cittadella come migliore romanzo Fantasy. Sempre nel 2016 esce I Racconti del Sangue e dell'Acqua, dopo l'esordio nel 2011 con Bel-Ami Edizioni (vincitore nel 2013, del concorso letterario Io Scrivo), in una nuova edizione illustrata da Roberta Guardascione, sotto il marchio Nero Press Edizioni.

Tre curiosità sul libro! Grazie a Daniele per le sue risposte ^_^

Ciao Daniele e bentrovato! La sinossi del tuo nuovo libro è ricca e intrigante. Quali sono stati gli spunti, letterari o meno, e le motivazioni che ti hanno aiutato e ispirato nella scrittura?
Spunti letterari, beh ho una formazione horror, che deriva da King, Koontz, Straub, Barker, Lovecraft, in questo romanzo la paura è sempre presente o così dovrebbe. Il lettore affronta insieme a Maura un labirinto claustrofobico.

Il tema del diavolo affascina da sempre, puoi raccontarci brevemente come si inserisce nel tuo romanzo?
Il diavolo è presente in quanto entità astratta, ognuno di noi può trasformarsi in un diavolo, il male deriva dall'animo umano. Questo è un po' il tema centrale del romanzo.

Dalla presentazione si direbbe che il lettore sia chiamato in prima persona a mettersi in gioco... (cosa che personalmente apprezzo sempre!)
Come ho detto il lettore è portato a riflettere se il tema del diavolo, del male, sia imputabile a noi stessi o a una realtà a noi estranea, superiore.

QUI trovate la recensione a Nero Elfico ^_^


la nostra Libreria

15 commenti:

  1. Realmente interessante compresa la relativa intervista, dove le risposte del lettore e credo siano anche rese concretamente nel libro, ci mette davanti l'incognita se il diavolo inteso come male esista o siamo noi che lo creiamo.
    Da leggere e lo farò.
    Grazie come sempre e una Pasqua radiosa per tutti voi miei cari!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nella! La sinossi ci ha incuriosito moltissimo, proprio per quanto hai notato anche tu *_* Sembra una lettura decisamente stimolante!
      Grazie mille e buone giornate pasquali anche a te, da tutti noi ^^
      Un grande abbraccio!

      Elimina
    2. Più grande il mio..l'abbraccio intendo....

      Elimina
  2. Interessante. Buona pasqua. sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Sinforosa... il diavolo è un tema impegnativo, al di là della propria fede o anche in assenza!
      Auguro felici giornate e una Buona Pasqua a te e i tuoi cari, un abbraccio^_^

      Elimina
  3. Bellissima recensione con intervista. Nella tua libreria cara Glò ci si trova sempre bene.
    Buona Pasqua <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna Maria, sei sempre gentilissima ^_^ Grazie mille!
      Auguri di Buona Pasqua da noi tutti, un abbraccio ^^

      Elimina
  4. Ne parlerò anche io a breve. Ne approfitto per augurati Buona Pasqua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene bene! Attendiamo il tuo post ^^
      Auguri da noi tutti, a te e ai tuoi cari!

      Elimina
  5. Sempre ottime recensioni.
    Una serena e felice Pasqua a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Cavaliere! ^_^
      Una Buona Pasqua e ottime giornate anche a te e famiglia!

      Elimina
  6. Il diavolo? Probabilmente non esiste, ma di sicuro ci regala tanti spunti per ottime letture... Buona Pasquetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi che comunque il diavolo è sempre in giro eh! XD Esisterà nella misura in cui noi crediamo in lui?
      Grazie per gli auguri, spero che per te siano state giornate serene ^_^

      Elimina
  7. Secondo Freud il diavolo è nell'inconscio, quindi correttissima la seconda risposta! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marco! Infatti pare interessante questo libro *__*

      Elimina