mercoledì 28 giugno 2017

Segnalazione: "Le voci dei morti" di Sergio L. Duma

Titolo: Le voci dei morti
Autore: Sergio L. Duma
Editore: Edizioni Montag
Pubblicazione: 2017
Pagine: 327
Cartaceo: € 18,00 (Edizioni Montag, a breve su altri e-shop)

Sinossi
È possibile provocare la Terza Guerra Mondiale scrivendo balle in una chat? Lo scoprirà Elisa, adolescente coinvolta nelle macchinazioni di un gruppo di ragazzi che si fanno chiamare Delirium Boys. Ma che ruolo gioca il vicino di casa di Elisa, un maniaco che la desidera e che si considera Dio? E qual è quello di Laura, la sua migliore amica, innamorata di lei, fan di un serial americano imperniato su un detective che si occupa di crimini a carattere occulto? E che c'entrano quattro individui somiglianti a una techno-pop band degli anni ottanta, gli "A Flock of Seagulls", intenti a spiare tutti da una dimensione parallela? La risposta può nascondersi nelle parole di una donna rinchiusa in un manicomio e che afferma di sentire le voci dei morti? Elisa scoprirà come la verità ha molte facce.

Estratto
Esamino la foto del morto trovato in un vicolo, a torso nudo. Gli hanno cavato gli occhi e si potrebbe pensare a un coinvolgimento massonico o qualcosa del genere. Le società segrete sono ossessionate dal silenzio. Non vedi. Non senti. Non parli. Se parli ti tagliano la lingua. Se senti ti mozzano le orecchie. Se vedi ti cavano gli occhi. Eppure la risposta non è così semplice. È il sesto senso a suggerirmelo e il sesto senso non sbaglia mai. Non per niente sono l’Agente Desmond e quando l’Agente Desmond si mette in azione con i suoi poteri e la sua Magick nessuno lo inganna. In circostanze differenti, non mi stripperei con un omicidio simile. Insomma, hanno trovato questo sfigato senza gli occhi, d’accordo, e non è scioccante, almeno per i miei standard. Ma c’è un dettaglio: sotto il capezzolo sinistro si era fatto tatuare l’immagine di Baphomet, versione androgina e caprina di Lucifero. Segno che il tipo bazzicava gli ambienti dell’occulto. Ed ecco dove entro in campo io: Agente Desmond, investigatore della Magick. Non faccio parte della polizia (per carità!). Sono un privato che utilizza doti paranormali. E mi occupo solo di casi intriganti che trovo sessualmente stimolanti e che mi procurano guadagni (si deve pur mangiare). E sono venuto a conoscenza dell’uccisione del tipo da questa donna seduta di fronte a me e che si è presentata come Diana Vaughan, nome palesemente falso. La Vaughan era una satanista mai esistita, inventata da quel ciarlatano di Léo Taxil. La femmina ha chiaramente scelto il nomignolo per farmi capire che il caso rientra nel mio campo. A dire il vero, non amo la gente che recita, simula e usa nomi falsi. Però è un bel pezzo di femmina. La tipica slurpona stile Lauren Bacall nei vecchi film con Bogart dai capelli rossi e ondulati, il corpo da infarto e il sorriso e lo sguardo ambigui. Scelgo di seguire il richiamo della fregola, per il momento. Mi ha chiesto di scoprire l’identità dell’assassino del poveraccio. Poveraccio che si chiamava Pablo Santos, membro di una gang di biker messicani che spacciavano anfe con il nome di Fuego Matambo. Non veri occultisti, ha spiegato Diana, perché si limitavano a fare giochetti esoterici, giusto per darsi un tono. Grosso errore questo: mai pasticciare con certe forze se non sai controllarle. Il fatto che sia stato ucciso in quel modo dimostra che Pablo deve aver combinato un casino di quelli grossi. Mentre Diana aspetta la mia risposta, tento di analizzarla. In questo frangente, non posso fare una lettura psichica (ho dormito poco stanotte e per queste cose devi essere riposato). Per giunta emana erotismo a tutto spiano e mi distrae. Diciamo che è come un insetto che emette feromoni e ti manda fuori di testa.

Qui, sulla pagina Facebook di Sergio, trovate l'estratto nella sua interezza.

Sergio L. Duma è nato e vive a Galatina (Lecce). Si occupa di Letteratura Inglese e Americana e si ritiene influenzato dalla corrente letteraria Avant-Pop. Ha pubblicato racconti per Besa Editore, Coniglio Editore, Giulio Perrone Editore, EF Edizioni, la raccolta di racconti Il Mondo dei Sogni (Teomedia, 2014), i romanzi Isteria.Com (Inspired Digital Publishing, 2015), Scorpio Baby Rose (Eretica Edizioni, 2015), la raccolta di racconti I Libri degli Incubi (Teomedia, 2015) e i romanzi Campo di Concentramento Senza Lacrime (Panesi Edizioni, 2016), Tempi Terribili (Teomedia, 2016), La Farfalla Nera (Edizioni GDS, 2016), Arcani Maggiori (Bibliotheka Edizioni, 2017), il saggio Benvenuti a Twin Peaks (Panesi Editore, 2017) e il romanzo Le Voci dei Morti (Edizioni Montag, 2017).


la nostra Libreria

16 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie mille Cavaliere ^^
      Le storie di Sergio sono sempre sorprendenti! :D

      Elimina
  2. Uhm.... interessante!!!!!!!
    In lista desideri e magari per Natale....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche la mia lista Natale risulta già attivata XD
      Molto interessante, sì ;)
      Grazie e buona serata cara Pat ^_^

      Elimina
  3. Sergio è più veloce a scrivere di quanto non lo sia io a leggere... dannazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io avverto questa stessa problematica XD
      E dire che, in base ai miei ritmi normali di lettura, sono anche a un buon punto dall'inizio dell'anno! :D
      Hai ascoltato/conosci la band citata? Ti invito ad ascoltarla, trovi video nella pag Fb di Sergio ^_^
      Ciao TOM e grazie!

      Elimina
  4. Gli "A Flock of Seagulls"? Me li ricordo, ma se mi chiedi il titolo di una canzone non saprei risponderti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non li ricordavo, ma del resto si sa che son più gggiovane di te! \(^o^)/

      Dalla pag Fb di Sergio: "Le basi del mio nuovo romanzo Le Voci dei Morti si trovano in questo videoclip."
      https://www.youtube.com/watch?v=opkzgLMH5MA

      Elimina
  5. Risposte
    1. Grazie per gradire i nostri suggerimenti! ^_^
      Buona serata e alla prossima!

      Elimina
  6. Ho appena sfoltito il mio "quaderno dei desideri" con un ordine, ed ecco che trovo un altro libro interessantissimo. :(
    Voglio assolutamente un clone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cristina, sono in un periodo di folle curiosità e voglia di leggere: ogni giorno trovo almeno alcuni titoli che aggiungo... XD Non credo sia molto salutare tutto ciò, perché mi rendo conto che è semplicemente impossibile, pensando soprattutto ad esaurire quello che è già in mio possesso XD

      Cloni a noi! XD Mi fa piacere che la nostra proposta ti abbia incuriosita ^_^

      Grazie mille e buona serata :D

      Elimina
  7. ammetto che non ricordo tra quelli segnalati ultimamente libri che ho letto, ma ti faccio i complimenti proprio per questo ... recensite sempre libri che non sono nel grande giro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marcaval e grazie dei complimenti :D

      Siamo molto contenti dei contatti che riceviamo per le segnalazioni: scopriamo o confermiamo la bravura di autori molto valenti, e ci stupiamo anche che non siano nel "grande giro" delle CE più blasonate (non che sia prettamente necessario, però...). A prescindere da questo, ci fa sempre piacere dare il nostro piccolo contributo in questi spazi, nella speranza di dare possibilità a loro come scrittori e a tutti noi come lettori :D

      Elimina
  8. Ed è un ottimo servizio ,,, io frequento spesso una libreria di Parma "diari di bordo" che continua aindefessa a produrre libri di case indipendenti creando eventi e mettendoci tanta energia ,,, tutte ottime iniziative anche per contrastare il pensiero unico!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Interessante l'iniziativa cui accenni!
      Da osservatrice rispetto a chi legge, secondo me manca spesso la curiosità e la voglia di sperimentare. Ovvero ci si ferma "prima di", magari anche per personali convinzioni, che non sempre corrispondo al "gusto" ma sono muri che costruiamo noi stessi.
      Per determinate realtà editoriali e per autori fuori dai grandi circuiti, conta parecchio l'iniziativa tesa a far conoscere. Certamente qui, in questo blog, la possibilità è contenuta per ovvi motivi, ma vale la pena tentare ;)
      Grazie mille e a presto ^_^

      Elimina