Liebster Award 2016 - risposte a Il Taccuino dello Scrittore


1. Quando andate a dormire la sera?
Glò: Non so che cosa significhi "dormire" XD Vorrei, vorrei tanto! Sono insonne, da sempre: da piccina mia madre decise di interrompere il rito del riposino pomeridiano, perché al mio risveglio, dopo dieci minuti netti, sembravo Godzilla XD
Michele: L'insonnia mi fa dormire 4-5 ore, non conosco il concetto di andare a dormire
PG: Solitamente quando non ce la faccio più a rimanere sveglio, il problema è la fase "gnu" la mattina dopo.

2. Preferite scrivere di giorno o di notte?
Glò: Rispondo relativamente all'attività di blogger (non son scrittore!), sicuramente la notte, quando c'è pace e silenzio
Michele: Le idee arrivano sempre alla sera
PG: Se c'è l'idea, è indifferente. Per concentrarmi preferisco la notte.

3. Il valore più importante nella vostra vita
GlòLa coerenza, una bella fregatura :P
Michele: non so se quello che ho in mente è un valore (^_^;)
PG: Una domanda di riserva? XD Così all'improvviso direi il rispetto.

4. Definite con tre aggettivi la vostra scrittura
GlòCriptica, omissiva, "antica" e neologistica (questa la capiranno soltanto Michele e PG)
Michele: Passo, scrivo raramente e solo per me, non so come rispondere
PG: Bella, bellissima, bellerrima :D Non sono sicuro di renderlo al meglio, ma mi piacerebbe fosse recepita come: curiosa, intrigante e stimolante.

5. Mare o montagna?
Glò: Montagna, flora, fauna, trekking e freschetto ^_^
Michele: Vivendo in una città di mare dico montagna, anche perché adoro il freddo
PG: Un bell'atollo completo? Ok, già così ho espresso una preferenza mi sa :P

6. Cena a lume di candela o baldoria con gli amici?
GlòPer carità, odio le cene lagnose, baldoria con gli amici, quelli giusti!
Michele: Würstel e patatine fritte da solo
PG: C'è un tempo per ogni cosa, bisogna solo saperlo dosare.

7. Un editore "big" viene da voi e vi dice: pubblico il vostro libro, ma dovete chiudere il blog. Che fate?
Glò: Il blog è del Capo: ho la certezza che (s)venderebbe anche me, d'oh! -_-
Michele: Essendo un grande editore potrei aver successo, iniziare la carriera da scrittore vero e quindi non avere più tempo per il blog... chiudere il blog non sarebbe un problema.
PG: "Do ut des"? Mi piacciono i compromessi, non gli "aut aut".

8. Un giorno da leoni o cento da pecore?
Glò: Un po' e un po' :D
Michele: Basta anche mezza giornata da leoni
PG: "Sta mano po esse fero e po esse piuma", preferisco avere sempre possibilità e libertà di scelta.

9. Di che materia sono fatti i vostri sogni?
GlòEtere credo, non ne ricordo molti XD Sono fatti di lunghe ed epiche battaglie che mi vedono impegnata come leader sterminatore -_-
Michele: Non voglio saperlo, faccio sogni troppo assurdi.
PG: Sabbia: avete presente quel simpatico anedotto che si racconta sul professore di filosofia e il barattolo da riempire?

10. Cosa migliorereste del vostro blog?
Glò: Ogni cosa che possa essere migliorata, deve essere migliorata. Ci si prova e l'esperienza aiuta moltissimo.
Michele: Al momento nulla.
PG: Questa è facile: la costanza della mia presenza.

11. Fatevi una domanda da soli e date una risposta
GlòSei una ficcanaso? No, non mi frega un'emerita mazza delle vite altrui
Michele: Hai mai invidiato qualcuno? No.
PG: Inseriresti i blogger amici in un tuo romanzo? Certamente, ma non li avviserei prima :P




la nostra Libreria

18 commenti:

  1. Grazie per le vostre risposte, tutte molto interessanti.
    mi piacerebbe leggere qualcosa di vostro (e magari ritrovarmi in qualche personaggio, eh, che dici, Paolo?)
    Un soldo per un tuo sogno assurdo, Michele! Che poi, visto che sei preciso (e non tirchio) non è poco da intascare!
    Brava Gloria, anch'io sono poco pettegola!
    Però sono curiosa, così vado a spulciare anche le vostre risposte alle domande degli altri blogger.

    Ciaooo! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dico che sei una diavolessa tentatrice! :D però... vedremo :P

      E buon divertimento con le altre risposte!


      PS: mi è oscuro il motivo per cui non riceva -quasi sistematicamente- le notifiche dei tuoi commenti: troppa privacy o piattaforma blogger maledetta?

      Elimina
    2. È un problema che ho da un pezzo e non so come risolvere.
      Se ne capisci ti dico di che si tratta, vediamo se me ne posso uscire! :(

      Elimina
    3. Ciao Marina ^^
      Anche io non ricevo le notifiche che ti riguardano, sob!
      Non ho mai scritto nulla, ma chissà... temo di non avere alcuna dote come "scribacchina" :D E sul gossip, ohibò... sarà che siamo inflazionati ovunque dei fattacci altrui :P
      Se avrai modo e soprattutto tempo, ti farai delle belle risate leggendo le altre nostre millemila risposte XD Non puoi capire la confusione nel redarre 'ste pagine ahahahah!
      Buona serata e a presto ^_^

      Elimina
    4. Marina, mi sa che la causa sia nel fatto (dedotto, quindi non certo) che hai tutto (blog e account blogger) collegato ad un account/mail yahoo.

      Se io avessi ragione, soluzioni ci sono, dipende da quale ti conviene di più utilizzare, sempre che il gioco valga realmente la candela.

      Elimina
    5. Immagino di sì. La formula che ricevo ogni volta che pubblico un post in un blog di blogger altrui è: mail delivery subsystem - status notification failure. Leggo il contenuto e capisco chiaramente che il commento non arriva a destinazione perché la mia mail non è riconosciuta o qualcosa del genere. Poi, il resto della spiegazione mi è del tutto oscuro.
      Che fare? ???

      Elimina
    6. Dopo varie ricerche, devo dire che la piattaforma ha alcune limitazioni ben note, tra queste il "cambio di identità": una volta assegnata una mail ad un account/blog, non è possibile (a quanto ho letto, poi si sa mai) modificarla.

      La soluzione più semplice è quella di sdoppiarsi :D

      - creare un nuovo account @gmail.com da collegare a tutto il resto (blogger, g+, youtube, quel che ci pare)
      - aggiungerlo come Amministratore del blog
      - settare l'invio delle notifiche dei commenti sul proprio blog verso questa nuova mail
      - usare sempre questo nuovo come si usava il vecchio account

      In questo, si potrebbe pensare anche di eliminare il vecchio account, per completare l'eventuale procedura di sostituzione, ma, ti dirò, potrebbe valere la pena conservarlo, si sa mai nella vita.

      La cosa difficile è, oltre abituarsi, ricordarsi di connettersi poi sempre con l'account nuovo, quantomeno per commentare.

      Se mastichi l'inglese, ti posso inviare qualche discussione trovata in giro per la rete con descrizioni e motivazioni dettagliate. Fammi sapere ;)

      Elimina
    7. Grazie mille per le tue spiegazioni, sono utilissime. Purtroppo il mio problema è proprio l'inglese: ho una conoscenza scolastica e mi perdo un po' con intere discussioni.
      Intanto domani studio meglio i passaggi che mi hai suggerito. :)

      Elimina
    8. Ho aggiunto. Dunque ti invio questo commento, se non mi torna indietro... è fatta!
      e vengo a darti un bacio in fronte! :)

      Elimina
    9. Spunto al volo, fuori programma, per dirti che ho ricevuto la notifica via mail per il commento :D

      Se anche altri confermano, prepara bacio e/o un caffè :P

      Elimina
    10. Tu dici un soldo d'oro e dal peso di una tonnelata, giusto? :P

      sono un amante della saga di Alien, ho il cofanetto da 9 dvd e ho giocato a tutti i videogames ad essa relativi. Fatta la premessa questo è il sogno
      Ero in un appartamento al quinto/sesto piano di un palazzo. Nella sala/ingresso avevo una porta finestra che dava sul terrazzo e vedo attraverso essa che sugli alberi ci sono tanti xenomorfi in attesa di riuscire ad entrare per uccidermi quindi decido di non aprire la porta finestra.
      Suonano alla porta, la apro ma con inserita la catenella ed è Enzo Iacchetti, sto per levare la catenella ma scorgo dietro all'angolo della tromba dell'ascensore uno xenomorfo e mi fermo, non posso far entrare Iacchetti perché non farei in tempo a chiudere la porta e il sogno continua con Iacchetti che cerca di convincermi a farlo entrare :D

      Se tu non lo sapessi, ti informo che gli xenomorfi non vengono fermati manco dal metallo più spesso ma una porta finestra e una catenella possono :D

      Elimina
  2. Ho letto anche queste risposte, complimenti a tutti e tre! :-)

    @Glò: leggendo, mi sono ricordata che anche a te piace la montagna. In montagna i concetti di caldo e di freddo sono come devono essere.
    @Michele: Würstel e patatine fritte da solo = come mio figlio!
    @PiGreco: la risposta alla domanda 11. ha gettato nel panico la blogosfera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E mi sono così garantito una marea di lettori curiosi XD

      Elimina
    2. Adoro la montagna: lì sì che il clima è quello giusto XD

      Grazie mille per la pazienza nel leggerci, è un delirio in effetti!

      Elimina
  3. Grandiosa la citazione del compianto Brega. Gajardo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono i nostri mitici cult: dovrebbero essere tramandati e anche insegnati nelle scuole :D

      Elimina